PROGRAMMA DEL CORSO

AGRICOLTURA BIOLOGICA: COME S’INSERISCE NELLA STORIA DELL’AGRICOLTURA.

Attenzione alle semplificazioni! Un po’ di storia ci aiuta a capire cosa stiamo facendo, forse.

Un rapido volo attraverso la lunga storia dell’agricoltura. Ci fermeremo solo in alcuni precisi momenti dell’evoluzione dell’uomo, scegliendo quelli che per importanza hanno determinato una svolta nella nostra storia. Raccontiamo questa storia perché solo così possiamo capire (ma il “forse” è d’obbligo) il nostro quotidiano e distinguere, anche nelle nostre scelte di acquisto, tra storia, tradizione e marketing. Un piccolo invito, quindi, a una maggior consapevolezza, in un periodo storico di transizione e conseguentemente di grande confusione culturale dove il biologico paga il prezzo di essere identificato contemporaneamente come risposta salvifica ai problemi della fame nel mondo e come via certa per la regressione economica e il fallimento globale.

Per raccontare una storia così lunga e complessa ci facciamo aiutare da alcuni storici e pensatori. Lo facciamo in particolare con Jared Diamond (Armi, acciaio e malattie), Eric John Hobsbawm (Le rivoluzioni borghesi 1789-1848), Giuseppe Orlando (Storia della politica agraria in Italia), ma anche con saggi sulla storia più vicina, in particolare con Alberto Grandi (Denominazione di origine inventata), e altri ancora.

IL TERZO UOMO: il ruolo della consulenza biologica tra impresa e certificazione.

Analizziamo il ruolo del terzo soggetto che svolge il proprio ruolo tra le aziende che devono applicare la normativa europea e nazionale sul biologico da una parte e gli organismi di controllo e le autorità pubbliche incaricate del loro controllo dall’altra. Un terzo uomo che come nel film di Carol Reed non appare all’inizio della storia ma quando questa è già iniziata da un pezzo. Vediamo dunque perché la consulenza nel biologico appare così tardi e che ruolo ha o dovrebbe avere oggi. Più in generale, poi, cerchiamo anche di capire qual è il ruolo di un consulente aziendale, come può al meglio eseguire il suo lavoro e quali caratteristiche anche culturali e dialettiche dovrebbe avere.

PRESENTAZIONE DEL CORSO  CLICCA QUI 

CALENDARIO DEL CORSO    CLICCA QUI

PROGRAMMA DEL CORSO   CLICCA QUI

A CHI E’ RIVOLTO IL CORSO  CLICCA QUI

DOCENTI DEL CORSO  CLICCA QUI

ISCRIZIONI AL CORSO E  CONTATTI  CLICCA QUI