PRESENTAZIONE BFS| BOLOGNA FOOD SCHOOL

BOLOGNA FOOD SCHOOL è il primo Centro Studi Internazionale sulla Alimentazione fra Arte e Natura.

La sua sede si trova pochi minuti dal centro di Bologna presso il meraviglioso contesto di Ca’ la Ghironda Modern Art Museum.  10 ettari di parco, al cui interno si può ammirare una varietà di più di 150 differenti specie di piante per un totale di oltre 15.000 piante a basso ed alto fusto, alberi da frutto (meli, peri, ciliegi, peschi, vigne), fiori e cespugli, impiantati seguendo un criterio ben definito: quello di creare un filo armonico tre Natura ed Arte. In definitiva, una vera opera di LAND ART. continua

Bologna Food School opera in collaborazione con il Master in Giurista e Consulente e della Sicurezza Alimentare (Law and Food Safety) dell’Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.

BOLOGNA FOOD SCHOOL nasce con l’intento di portare innovazione e avanguardia estrema nel mondo dell’alimentazione, con un approccio volto ad abbattere gli angusti confini fra discipline e a creare uno scambio incrociato di conoscenze fra studiosi di diversi settori scientifici. Bologna Food School crea un dialogo interdisciplinare fra giuristi, medici, filosofi, nutrizionisti, biologi, biotecnologi, ingegneri, fisici, chimici, tecnologi alimentari, economisti, designers, artisti, produttori e distributori alimentari di fama internazionale, per andare “oltre”, per innovare e raggiungere ciò che oggi ai più  appare invisibile agli occhi.

Il Centro Studi Internazionale BOLOGNA FOOD SCHOOL si articola in numerose divisioni di ricerca al fine di studiare il Food e le sue problematiche in chiave olistica.

SICUREZZA ALIMENTARE.  Il tema della sicurezza alimentare costituisce uno dei grandi problemi della società contemporanea. Oggi il cittadino avverte sempre più l’esigenza di poter fare scelte alimentari sicure. BOLOGNA FOOD LAW SCHOOL intende aprire un dialogo interdisciplinare fra giuristi, filosofi, medici, nutrizionisti, biologi, produttori e distributori alimentari, per dare risposte ad alcune delle principali domande che ogni uomo oggi si pone: dalla recente presa di posizione dell’OMS sulla pericolosità della carne, al dibattito sempre più acceso fra studiosi sulla presunta pericolosità di latte e derivati, Dal tema dibattuto degli OGM a quello dei prodotti biologici e biodinamici. Dal rapporto fra invecchiamento e nutrizione, al tema dell’alimentazione come strumento di prevenzione per la salute umana; dall’incremento delle patologie correlate all’assunzione di glutine, ai precetti del Codice Europeo contro il cancro 2014; dalla alimentazione onnivora a quella Vegetariana, Vegana e crudista; dagli organi di controllo sui produttori alimentari, alla normativa europea sulle etichette degli alimenti; dai conflitti sul cibo legati alle religioni a quello legato alla nonviolenza sugli animali; dai principali aspetti giuridici legati alla responsabilità per danni alimentari ai precetti più antichi sulla nutrizione umana.per arrivare ad avere un cibo sicuro,

BOLOGNA FOOD SCIENCE è la divisione interdisciplinare di BOLOGNA FOOD SCHOOL che vede coinvolti medici chimici, biologi, biotecnologi, fisici, nutrizionisti, tecnologi alimentari e giuristi che si occupa di sicurezza alimentare.   La Divisione  promuove lo sviluppo delle ricerche più avanzate sugli aspetti biologici, tecnologici, normativi e nutrizionali degli alimenti, studiandone le proprietà nutrizionali, chimiche, fisiche, microbiologiche e sensoriali. Massima  attenzione  è riposta nello sviluppo della ricerca avanzata volta al controllo approfondito delle qualità degli alimenti (anche al livello molecolare) e alla loro sicurezza per la salute dell’uomo, con una forte interazione interdisciplinare.

BOLOGNA FOOD TECHNOLOGY è la divisione di BOLOGNA FOOD SCHOOL che mira allo sviluppo di tecnologie innovative nel settore dei prodotti alimentari. Si tratta di un vero incubatore di idee che mira a creare soluzioni tecnologiche altamente innovative per le aziende del comparto alimentare; dalla produzione alla distribuzione degli alimenti, dal design innovativo per il loro imballaggio all’uso di tecnologie che siano in grado di attirare il consumatore, al tempo stesso informandolo sul prodotto. La divisione di occupa anche degli aspetti connessi con metodiche innovative di insegnamento che vanno ad integrare quelle classiche.

BOLOGNA FOOD TECH LAB è il laboratorio di ricerca, la FabLab di BOLOGNA FOOD SCHOOL. Essa è volta a progettare e a creare soluzioni tecnologiche altamente innovative nel campo del FOOD. BOLOGNA FOOD TECH LAB  è il luogo ove le idee innovativa  prendono una forma concreta: dal loro design alla loro prototipazione. una vera fucina di  progetti che spaziano a 360° nel mondo del FOOd: dalla robotica, ai sensori per la sicurezza alimentare, dalla stampa 3D in campo alimentare alla realtà aumentata e quella virtuale.

BOLOGNA FOOD MAMMA è la divisione di BOLOGNA FOOD SCHOOL che si occupa di Educazione Alimentare delle Mamme. Medici Pediatri,  Nutrizionisti e Chef incrociano le proprie esperienze  per fornire alle Mamme  le nozioni fondamentali  per una corretta alimentazione dei loro figli.

BOLOGNA FOOD BRAIN è la divisione di BOLOGNA FOOD SCHOOL che intende studiare l’incidenza della mente e del pensiero sul benessere della persona. Si tratta di una divisione interdisciplinare nella quale studiosi di diversa formazione (biologi molecolari, fisici, medici, psicologi, artisti), incrociando le loro conoscenze, indagheranno sulle possibili forme di  “nutrizione” invisibile del nostro corpo.